Indirizzo Agricoltura, sviluppo rurale, valorizzazione dei prodotti del territorio e gestione delle risorse forestali e montane

Indirizzo Agricoltura, sviluppo rurale, valorizzazione dei prodotti del territorio e gestione delle risorse forestali e montane

FIGURA PROFESSIONALE DI AGROTECNICO (Diploma quinquennale)

L’Agrotecnico è in grado di gestire una azienda agraria o una cooperativa agricola per la produzione, commercializzazione e vendita di prodotti agricoli e zootecnici; può assistere le aziende nei processi di trasformazione agroalimentare e commercializzazione; può organizzare piani di assistenza tecnica nei processi agricoli; può prevedere interventi per la difesa dell’ambiente nei territori rurali.

In base a quanto espressamente indicato nel Regolamento recante norme concernenti il riordino degli Istituti professionali (DPR 15 marzo 2010 n. 87), il “Diplomato nell’indirizzo Servizi per l’Agricoltura e lo sviluppo rurale” possiede competenze relative alla valorizzazione, produzione e commercializzazione dei prodotti agrari ed agroindustriali.

In particolare, egli è in grado di:

  • gestire il riscontro di trasparenza, tracciabilità e sicurezza nelle diverse filiere produttive: agroambientale, agroindustriale, agrituristico, secondo i principi e gli strumenti dei sistema di qualità;
  • individuare soluzioni tecniche di produzione e trasformazione idonee a conferire ai prodotti i caratteri di qualità previsti dalle normative nazionali e comunitarie;
  • utilizzare tecniche di analisi costi/benefici e costi/opportunità, relative ai progetti di sviluppo, e ai processi di produzione e trasformazione;
  • assistere singoli produttori e strutture associative nell’elaborazione di piani e progetti concernenti lo sviluppo rurale;
  • organizzare e gestire attività di promozione e marketing dei prodotti agrari ed agroindustriali;
  • rapportarsi con gli enti territoriali competenti per la realizzazione delle opere di riordino fondiario, miglioramento ambientale, valorizzazione delle risorse paesaggistiche e naturalistiche;
  • gestire interventi per la prevenzione del degrado ambientale e nella realizzazione di strutture a difesa delle zone a rischio

A partire dall’anno scolastico 2018/2019 in relazione a quanto indicato nel Dlg n. 61 del 13 Aprile 2017, l’Indirizzo Servizi per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale viene sostituto dal nuovo Indirizzo Agricoltura, Sviluppo rurale, Valorizzazione dei prodotti del territorio e Gestione delle Risorse Forestali e Montane. Lo stesso decreto definisce il raccordo tra i Sistemi di Istruzione Professionale (Istituti Professionali e IeFP).

Il “Diplomato (quinquennale) di Istruzione Professionale nell’Indirizzo Agricoltura, Sviluppo rurale, Valorizzazione dei prodotti del territorio e Gestione delle Risorse Forestali e Montane” possiede competenze relative a:

  • definizione delle caratteristiche territoriali, ambientali ed agroproduttive di un territorio attraverso utilizzazione di carte tematiche;
  • gestione dei piani di tracciabilità e sicurezza nelle diverse filiere produttive secondo i principi e gli strumenti dei Sistemi di Qualità;
  • interpretazione degli aspetti della multifunzionalità aziendale individuate dalle Politiche Comunitarie;
  • previsione ed organizzazione delle attività di valorizzazione dei prodotti mediante diverse forme di marketing;
  • operare nell’integrazione delle aziende agrarie sul territorio mediante realizzazione di agriturismi, ecoturismi e turismo culturale e folkloristico;
  • ipotizzare opere e strutture di verde urbano e collaborare con Enti Locali per attivare progetti di sviluppo rurale, miglioramenti fondiari ed agrari e di protezione idrogeologica.

Al termine del percorso scolastico il Diplomato può:

  • proseguire con gli studi accedendo ai corsi universitari di Scienze Agrarie, Scienze Produzioni Animali, Scienze Naturali, Scienze Biologiche, Chimica, Geologia, Ingegneria Ambientale, Economia e Commercio, Veterinaria;
  • intraprendere un percorso di formazione negli Istituti Tecnici Superiori (ITS) post/diploma di durata biennale;
  • effettuare attività lavorativa in ambito aziendale, nella cura e progettazione del verde pubblico, nella assistenza tecnico/economica agli imprenditori agricoli, nelle Comunità Montane, nelle Aziende Sanitarie locali e Enti professionali.

Nell’anno scolastico corrente sono presenti 10 classi:

  • 1A – 2A – 3A – 4A – 5A
  • 1I – 2I – 3I – 4I
  • 5M
  • 31 docenti curricolari
  • 14 docenti di sostegno
  • 9 educatori professionali
  • 5 assistenti tecnici
  • 31 collaboratori scolastici (in comune su tutto il polo professionale)
  • Azienda agraria con
    • laboratorio di trasformazione, micropropagazione, chimico-biologico
    • serre
    • fungaia
    • cantina
    • deposito attrezzi
  • 1 aula magna con videoproiettore e impianto audio
  • 1 aula/laboratorio di informatica
  • 1 biblioteca per alunni e docenti

Le nostre attività

logoConvitto Nazionale Statale "Rinaldo Corso"

Ufficio Relazioni Pubblico

Via Bernieri, 8
42015 CORREGGIO (RE)
Tel.: +39 0522 692318
Fax: +39 0522 631844
mail: REVC01000A@istruzione.it
PEC: REVC01000A@pec.istruzione.it
Convitto Nazionale
Codice meccanografico: REVC01000A
Codice fiscale: 80014070355
Fatturazione elettronica: UFUCU5
IPIA e scuole annesse al Convitto
Codice meccanografico: RERI070003
Codice fiscale: 91090970350
Fatturazione elettronica: CKIBXH

© 2018 Argo Software - Portale realizzato con la piattaforma Argo Web - Template Italia configurato sul tema accessibile EduTheme V.2.0.0